ADSL: dal funzionamento allo speed test

Internet ADSL

Un sistema di comunicazione e trasmissione dati usati a livello globale è internet. E tra i mezzi di connessione più conosciuti troviamo l’ADSL.

ADSL nello specifico

Analizziamo subito cosa s’intende per ADSL:

Il termine ADSL (sigla dell’inglese Asymmetric Digital Subscriber Line, in italiano Linea Asimmetrica di Sottoscrizione Digitale), nel campo delle telecomunicazioni, indica una classe di tecnologie di trasmissione a livello fisico, appartenenti a loro volta alla famiglia xDSL, utilizzate per l’accesso digitale a Internet ad alta velocità di trasmissione su doppino telefonico, cioè nell’ultimo miglio della rete telefonica (o rete di accesso), mirate al mercato residenziale e alle piccole-medie aziende previa la stipulazione di un contratto di fornitura con un provider del servizio.

Come funziona l’ADSL

Tutto inizia dalla trasmissione che avviene grazie al il doppino telefonico. E’ grazie ad esso infatti che si propaga la voce. La trasmissione della voce, però, interessa eclusivamente una certa fascia di di frequenza e lascia invece libera altri range.

Da qui nasce l’idea di sfruttare queste altre frequenze per la trasmissione dati.

Dati e voce, perciò, viaggiano insieme da casa alla centrale – ma anche viceversa- è vengono poi separati da un dispositivo chiamato splitter .

Upload e download

L’ ADSL è per definizione una tecnologia di trasmissione dati asimmetrica, questo perchè è caratterizzata da differenti velocità di upload e download.
In download si avrà una maggiore velocità maggiore mentre in upload sarà minore, questo proprio a conferma di quanto appena detto. 

Quali sono le prestazioni di una ADSL

La maggior parte degli operatori di telefonia consentono una connessione ADSL che raggiunge i 20 MB/s. in download.  
Bisogna poi tenere conto che ci possono essere alcuni fattori esterni che possono influire negativamente su queste prestazione. Ne sono un esempio i cavi e anche delle eventuali interferenze elettromagnetiche .

E’ possibile per chiunque controllare la velocità tramite uno speed test che può venir fatto in autonomia. Perfarlo è sufficiente servirsi di siti come Speedtest.net/it oppure Testvelocità.it che indicano proprio qual è la vostra velocità di download.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *